Top
Notizie Archives - Terra dei Figli Blog
fade
43
archive,category,category-notizie,category-43,eltd-core-1.2.1,flow child-child-ver-1.0.1,flow-ver-1.6.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-type2,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-header-style-on-scroll

ANCHE LA FINANZA DIVENTA SOSTENIBILE E TRAINA GLI INVESTIMENTI IN EUROPA

Anche la finanza premia la sostenibilità e in tal senso l’Europa si propone come una delle piazze più attive e sensibili verso i titoli green. Inoltre le società e istituzioni finanziarie che promuovono l'emissione di obbligazioni sostenibili, di prodotti "verdi" e di bilanci dedicati ai criteri Esg, cioè che tengono in considerazione sostenibilità ambientale, sociale e di governance, hanno ricevuto nuovi elementi di riferimento per guardare con fiducia al futuro con l’approvazione, da parte del Parlamento europeo, della nuova tassonomia sulla sostenibilità. Sono stati cioè individuati quei...

Anche la finanza premia la so...

continua a leggere

IDROGENO, SETTE PROGETTI MADE IN ITALY PER GUARDARE AL FUTURO SOSTENIBILE 

L'alba della stagione che porta all’introduzione dell’idrogeno come energia a tutti gli effetti concretamente utile per contribuire alla transizione energetica, sembra essere stata decisamente imboccata dall’Italia. Sono ben sette i grandi progetti presentati da colossi industriali del nostro Paese, che hanno ottenuto un apposito finanziamento europeo. Si tratta di aziende quali: Ansaldo, Enel, De Nora, Fincantieri, Iveco e Alstom. Come noto, produrre idrogeno in modalità e quantità tali da essere un fattore importante per passare definitivamente alla produzione di energie rinnovabili e sostenibili, richiede ancora ricerche...

L'alba della stagione che por...

continua a leggere

UN IMPIANTO PER CATTURARE L’ANIDRIDE CARBONICA E TRASFORMARLA IN ROCCIA: AVVIATA LA COSTRUZIONE IN ISLANDA

L’anidride carbonica viene catturata e iniettata nelle viscere della terra e si trasforma in roccia. Un meccanismo che alleggerisce la presenza di C02 nell’atmosfera senza creare alcun impatto negativo perché l’impianto è alimentato con l’energia geotermica. Sembra un racconto di fantascienza, un instant book scritto sull’onda emotiva della crisi climatica e invece è pura realtà. Accade in Islanda, dove sta per essere avviata la costruzione di un impianto cattura CO2, realizzato dall’azienda svizzera Climeworks. Ma l’altra cosa da sapere è che non si tratta del primo...

L’anidride carbonica viene ca...

continua a leggere

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE E QUELLA UMANA ALLEATI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI   

L’utilizzo dell’intelligenza artificiale nei processi produttivi e nelle varie dell’organizzazione aziendale può consentire di migliorare la sostenibilità ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici. Ad affermarlo in un’apposita indagine sono i mille manager e dirigenti d’azienda italiani che nella loro attività si occupano anche di gestione di sistemi con tecnologie innovative. In che modo ciò può avvenire ce lo dicono gli stessi manager nell’indagine «How AI Can Be a Powerful Tool in the Fight Against Climate Change», di Bcg consulting. I dati dell’indagine In sostanza, l’87% degli intervistati...

L’utilizzo dell’intelligenza ...

continua a leggere

RISORSE NATURALI ANNUALI TERMINATE DAL 15 MAGGIO, ORA L’ITALIA DEVE “SFRUTTARE” IL PIANETA  

Dal 15 maggio l’Italia ha terminato le risorse naturali per il 2022 ed è ha raggiunto il suo Overshoot day, vale a dire che, avendo consumato la quantità di risorse naturali a disposizione per quest’anno, dovrà trovarne altre che la porteranno a sfruttare il nostro pianeta oltre le sue possibilità e contribuendo così a comprometterne l’equilibrio ambientale e la sostenibilità. Il dato è frutto della ricerca annuale del Global Footprint Network, un’organizzazione di ricerca internazionale che misura l’impronta ecologica dei Paesi del mondo, cioè la domanda...

Dal 15 maggio l’Italia ha ter...

continua a leggere

EMISSIONI DI CARBONIO, DALL’UNIONE EUROPEA PASSI AVANTI PER IL SOVRAPPREZZO SUI BENI CHE SOMIGLIA TANTO AI “DAZI DI CIVILTÀ”    

Ha già preso i nomi più diversi, da “Carbon tax di frontiera” a “Dazi ecologici”, forse per aggirare le forche caudine della normativa internazionale sul commercio ed evitare ulteriori tensioni nei rapporti tra gli Stati. Sta di fatto che il regolamento sul Meccanismo di Adeguamento del Carbonio alla Frontiera (letteralmente Carbon Border Adjustment Mechanism - CBAM) approvato in questi giorni dal Consiglio dell’Unione europea, fornisce un primo via libera alla imposizione di un sovrapprezzo su alcune merci importate dagli Stati dell’Unione Europea e prodotte in Paesi esteri con alte emissioni...

Ha già preso i nomi più diver...

continua a leggere

LA TUTELA DELL’AMBIENTE SI FA SPAZIO IN COSTITUZIONE MA NON MANCANO DUBBI E POLEMICHE

Sono passate quasi sotto silenzio, in una sordina che sa molto di sospetto e di qualche sgradita sorpresa dietro l’angolo. Le due recenti modifiche alla Costituzione approvate dal Parlamento e che dovrebbero rendere più “green” la nostra Carta fondamentale e soprattutto il nostro futuro, hanno goduto della quasi indifferenza mediatica, con l’attenzione concentrata in gran parte sugli effetti della pandemia e sul caro bollette, prima ancora che i venti di guerra scatenati dalla brama zarista di Putin spazzassero via ogni argomentazione dalla testa della classifica dei...

Sono passate quasi sotto sile...

continua a leggere

L’ENERGIA STRATEGICA PER LA SICUREZZA NAZIONALE, IL COPASIR CHIEDE LA NECESSARIA PROTEZIONE

L’energia rappresenta un fattore strategico per il futuro del nostro Paese ed è quindi necessario adottare un piano di sicurezza nazionale che possa garantire la protezione delle attività del settore. È quanto emerge dalla relazione annuale pubblicata dal COPASIR, il Comitato di controllo sulla sicurezza della Repubblica, composta da membri del Parlamento italiano e presieduto dal senatore Adolfo Urso, di Fratelli d’Italia. In particolare, il piano di sicurezza dovrebbe avere tra i suoi obiettivi primari quello di evitare un blackout energetico in relazione a quanto sta...

L’energia rappresenta un fatt...

continua a leggere

Auto elettriche, una corsa cieca che mette a rischio l’occupazione    

Poteva sembrare una semplice previsione, pur basata su aspettative concrete, da oggi invece se ne può parlare con dati concreti alla mano e le conclusioni non sono certo confortanti. La corsa cieca verso la transizione ecologica fatta a colpi di bandiere ambientaliste sventolate a caso solo perché fa moda ed è di tendenza o, peggio ancora, per assecondare fini che appartengo soltanto a pure logiche di potere, rischia di creare gravi squilibri al sistema economico europeo, e italiano in particolare. Non si tratta soltanto di sostituzione...

Poteva sembrare una semplice ...

continua a leggere

TRANSIZIONE ENERGETICA, GAS E NUCLEARE NELL’ELENCO GREEN MA IL PARLAMENTO EUROPEO È DIVISO

La Commissione europea ha varato il testo del regolamento sulla tassonomia, inserendo gas naturale ed energia nucleare nell’elenco delle tecnologie verdi che possono essere finanziate dall’Europa. L’attesa decisione, giunta dopo settimane di un vivace dibattito a livello continentale, certamente non privo di polemiche anche roventi per le diverse posizioni assunte dai vari Stati della UE, ha visto il parere contrario di alcuni paesi membri. Energia nucleare e gas naturale vengono quindi considerati dall’Europa fonti green utili ad accelerare il percorso verso l'obiettivo zero emissioni. Per ognuna delle...

La Commissione europea ha var...

continua a leggere